È stato presentato nel convegno di lunedì 26 novembre il Progetto “Linee guida per la governance d’area del litorale Veneto”.

Un progetto commissionato dall’associazione e dei Sindaci e finanziato dalla Regione Veneto e realizzato da Proteco Engineering srl.

Il progetto parte dalla considerazione che i dieci comuni litoranei pur ospitando il 9% della popolazione regionale, accolgono,  prevalentemente in alta stagione, 9 milioni di arrivi e oltre 37 milioni di presenze, il 53% di quelle registrate nell’intera regione.

Si tratta di una parte di territorio regionale che produce, sulla scala regionale, determinanti effetti di tipo economico e occupazionale, ma allo stesso tempo presenta caratteristiche insediative, ambientali particolari. La difesa idrogeologica del sistema costiero, la gestione dello spiaggiato, la salvaguardia degli ecosistemi e la protezione della biodiversità e ancora le problematiche della mobilità ai centri costieri, la necessità di riqualificare gli insediamenti e riammodernare gli arenili per un’offerta turistica moderna, pur in un contesto di particolare fragilità, sono tutte tematiche affrontate nel progetto.

Da ciò sono delineati tre obiettivi:

  • Miglioramento dell’accessibilità all’area rafforzando i collegamento con l’hub aereoportuale di Venezia Treviso, completando gli interventi viari e ferroviari con i centri costieri, valorizzando la rete dei canali navigabili litoranei;
  • Rinnovando l’offerta balneare attraverso una nuova disciplina delle spiagge che da una parte consideri i cambiamenti climatici in atto e dall’altra consenta di offrire nuove funzioni per un uso diversificato della spiaggia durate tutto l’anno;
  • Sviluppando la rete della mobilità lenta, progettando da subito il tratto veneto della ciclovia Adriatica. Su questo esistono oltre 360 mln di euro della Legge di stabilità 2016 per la progettazione e realizzazione delle ciclovie di interesse nazionale tra cui l’adriatica.

Per ogni obiettivo lo studio indica i soggetti competenti e le relazioni istituzionali da attivare per il suo raggiungimento.

In conclusione il progetto “Linee di indirizzo strategiche per la governance d’area del litorale Veneto” e un supporto a disposizione del’ Associazione conferenza dei Sindaci per aprire ad una possibile fase di concertazione e confronto con altre autorità, enti pubblici e operatori economici e per programmare la propria azione.

Proteco Engineering partner del Progetto “Venezia di Terra: il paesaggio del vino di pianura”